Ti trovi in: Home > Aree Tematiche

Ambiente

Educazione Ambientale

Il Programma INFEA (Informazione, Formazione ed Educazione Ambientale) nasce da un accordo di programma Stato - Regione Lazio denominato INFEA 2002-2003, per la Costituzione di un Coordinamento di Laboratorio e Centri di Educazione Ambientale della Provincia di Rieti

VI Settore, Via Salaria n. 3 - Tel. 0746/2861

Il Programma INFEA (Informazione, Formazione ed Educazione Ambientale) nasce da un accordo di programma Stato - Regione Lazio denominato INFEA 2002-2003, per la Costituzione di un Coordinamento di Laboratori e Centri di Educazione Ambientale della Provincia di Rieti.
L'obiettivo generale perseguito con il programma INFEA 2002/2003 e che si sta proseguendo con il programma 2008 e per gli anni successivi, è quello di fornire strumenti innovativi per far emergere azioni, iniziative, esperienze realizzate nel territorio di pertinenza da tanti operatori e nasce dalla necessità di fornire un punto di riferimento per il reperimento e la gestione, integrata, di dati e risorse distribuite sul territorio da vari enti e laboratori (Centri di Educazione Ambientale, Laboratori Territoriali, Associazioni Ambientaliste, ecc.), finalizzata soprattutto alle attività di informazione, formazione ed educazione ambientale.
Attualmente sono coinvolti nelle tematiche di cui al programma INFEA in corso, i seguenti Laboratori e Centri:

Riserva naturale Lago Lungo e Ripasottile - Via A. Manzoni,10 - 02100 Rieti
e-mail: info@riservalaghi.org

Coop Picchio Verde - Fontenova di Leonessa - 02016 Leonessa (RI);
e-mail: info@ceafontenova.it

Giardino Faunistico Piano dell'Abatino - Via Capo Farfa,50 - 02030 Poggio S. Lorenzo (RI);
e-mail: ass.gfpa@virgilio.it


W.W.F. Lazio - Via Gregorio Allegri,1 - 00198 Roma;
e-mail: lazio@wwf.it

Legambiente Bassa Sabina - Via Cavour,9 - 02047 Poggio Mirteto (RI);
e-mail: cirano51@virgilio.it
 

Autorizzazioni ambientali

Autorizzazione agli scarichi acque reflue:


Autorizzazione alle emissioni in atmosfera:

Autorizzazione esercizio attività recupero rifiuti:

 Autorizzazione unica ambientale D.P.R 59/2013

 Accesso ai documenti amministrativi:

Modulo richiesta accesso ai documenti amministrativi

        Si informa che ai sensi del comma 4 del dell’art.25 Legge 241/1990  , “4. Decorsi inutilmente trenta giorni dalla richiesta, questa si intende respinta. In caso di diniego dell'accesso, espresso o tacito, o di differimento dello stesso ai sensi dell'articolo 24, comma 4, il richiedente può presentare ricorso al tribunale amministrativo regionale ai sensi del comma 5, ovvero chiedere, nello stesso termine e nei confronti degli atti delle amministrazioni comunali, provinciali e regionali, al difensore civico competente per ambito territoriale, ove costituito, che sia riesaminata la suddetta determinazione .… omissis.”
 -          In caso di richiesta di accesso “all’informazione ambientale ”, il richiedente deve fare riferimento alle disposizioni di cui al Decreto Legislativo 19/08/2005 n. 195 e ss. mm. e ii. “Attuazione della direttiva 2003/4 CE sull’accesso del pubblico all' informazione ambientale”
 
 

Vincolo idrogeologico

Lo scopo principale del Vincolo Idrogeologico è quello di preservare l'ambiente fisico e quindi di garantire che tutti gli interventi che vanno ad interagire con il territorio non compro­mettano la stabilità dello stesso, né inneschino fenomeni erosi­vi, ecc., con possibilità di danno pubblico, specialmente nelle aree collinari e montane.

Consulta la documentazione

Nuova modulistica 2014

 Modello di domanda Tab. A Tab. B art. 21

 Modello di domanda Tab. B art. 20 Tab. C